Rinnovabili

Fotovoltaico, i dazi punitivi costerebbero all'UE fino a 242.000 posti di lavoro

Martedì, 19 Febbraio 2013
Un comunicato stampa dell’Alleanza per un'Energia Solare Accessibile (AFASE) sullo studio dell'istituto economico Prognos. Lo studio mostra l'impatto che dazi anti-dumping e/o anti sussidi sulle importazioni di prodotti cinesi per l’energia solare avrebbero sull'occupazione e sul valore aggiunto nell'Unione Europea.

Un comunicato stampa dell’Alleanza per un'Energia Solare Accessibile (AFASE) sullo studio dell'istituto economico Prognos.

Il solare termico alla prova del conto energia

Lunedì, 18 Febbraio 2013
Giulio Meneghello
Dopo un 2012 con un mercato ancora in calo, il solare termico italiano si appresta ad affrontare il 2013 sostenuto dal nuovo conto energia termico. Il nuovo incentivo ha diversi vantaggi rispetto alle detrazioni fiscali del 55%, con le quali conviverà fino a giugno, ma anche alcuni punti critici. Ne parliamo con Sergio D'Alessandris di Assolterm.

Fotovoltaico, consigli per gli investimenti in giro per il mondo

Venerdì, 15 Febbraio 2013
Redazione Qualenergia.it
Il 2013 sarà un anno di ripresa per il fotovoltaico, ma il mondo del solare sta cambiando e i mercati su cui puntare non sono più gli stessi. Le aziende che vogliono sopravvivere e prosperare devono imparare ad orientarsi, per capire dove vale la pena di investire. In un report di Lux Research una panoramica dei mercati più attraenti per l'anno in corso.

La strada per un'Europa 100% a rinnovabili

Giovedì, 14 Febbraio 2013
Redazione Qualenergia.it
L'Europa entro il 2050 può arrivare al 100% di rinnovabili ma deve muoversi ora. Il WWF mostra come ridurre al 2030 i consumi energetici di oltre un terzo e generare quasi la metà della richiesta di energia da fonti pulite. Obiettivi quasi doppi rispetto a quelli della Roadmap 2050 della Commissione Europea.

Installatori, obbligo di formazione tra dubbi e scappatoie

Giovedì, 14 Febbraio 2013
Alessandro Codegoni
I corsi di formazione per chi installa e fa manutenzione di piccoli impianti a rinnovabili, obbligatori da agosto, vengono spesso visti come un inutile balzello, anche perché, per come sono stati stabiliti i criteri applicativi, si prestano ad inefficienze e scappatoie. Si rischia così di sprecare un’altra occasione per fare le cose seriamente.

Eolico, anno record e sempre più competitivo

Mercoledì, 13 Febbraio 2013
Redazione Qualenergia.it
L'eolico nel 2012 ha segnato un altro record: la potenza cumulata è cresciuta del 20%, arrivando ad oltre 282 GW. In 12 anni si è moltiplicata per 16. Su vari mercati energetici la fonte è già competitiva con le fossili. Ad esempio in Australia un MWh da nuovo eolico costa quasi la metà di un MWh generato da una nuova centrale a carbone.

Vento, sole e futuri scenari energetici nel ‘laboratorio’ Germania (seconda parte)

Mercoledì, 13 Febbraio 2013
Alessandro Codegoni
La seconda parte dell'intervista al professore Bruno Burger del Fraunhofer Institut, autore del rapporto sulla produzione eolica e solare tedesca nel 2012, In questa parte si parla di integrazione dei mercati energetici e delle fonti rinnovabili, di incentivi alle rinnovabili ed esternalità delle fossili, di scenari del sistema energetico a breve, a medio e a lungo termine.

Quinto conto energia fotovoltaico: tre mesi alla fine?

Martedì, 12 Febbraio 2013
Giulio Meneghello
Nei giorni scorsi il Gestore dei Servizi Energetici (GSE) ha aggiornato il contatore della spesa per gli incentivi al fotovoltaico, riportandolo indietro di circa 3,6 milioni di euro. A partire da questa cifra rivista si può stimare che il tetto di spesa di 6,7 miliardi venga raggiunto a metà maggio e l'incentivo si esaurisca a giugno, anche se l'esito del secondo registro potrà anticipare o allontanare la fine.

Vento, sole e futuri scenari energetici nel ‘laboratorio’ Germania (prima parte)

Martedì, 12 Febbraio 2013
Alessandro Codegoni
Con l’uscita del rapporto 'Electricity production from solar and wind in Germany in 2012' del Fraunhofer Institut, Qualenergia.it coglie l’occasione di intervistare il suo curatore, il professor Bruno Burger, per capire la situazione delle rinnovabili in Germania, gli errori del passato, le prospettive dell'energia pulita e i possibili sviluppi del sistema energetico. Qui la prima parte dell’intervista.

Nasce il Consiglio nazionale della Green Economy

Martedì, 12 Febbraio 2013
Costituito il Consiglio nazionale della green economy, formato da 53 organizzazioni di imprese che svolgono attività legate alla green economy.

Non disperdere quanto di buono costruito con gli "Stati generali della Green Economy" tenutisi il 7 e 8 novembre 2012 durante "Ecomondo" a Rimini. Questo lo scopo della costituzione in questi giorni del Consiglio nazionale della Green Economy.