Rinnovabili

Agosto, il fotovoltaico copre il 10,7% della domanda

Venerdì, 6 Settembre 2013
Redazione Qualenergia.it
Ad agosto tutte le fonti rinnovabili hanno generato 9,5 TWh. Sull’offerta elettrica del mese questo dato rappresenta il 40,9% e sulla domanda il 37,3%. Il fotovoltaico ad agosto costituisce l’11,8% della produzione e tocca un nuovo record coprendo il 10,75% della domanda mensile. Dall’inizio dell’anno le rinnovabili hanno soddisfatto il 35,7% della richiesta elettrica.

Taglia-bolletta, la dilazione degli incentivi alle rinnovabili c'è, ma volontaria

Venerdì, 6 Settembre 2013
Redazione Qualenergia.it
Il provvedimento per ridurre il peso della componente A3 in bolletta, a cui sta lavorando il ministro dello Sviluppo economico Zanonato, potrebbe interessare anche le modalità con cui gli incentivi alle rinnovabili sono erogati e non limitarsi a spalmare il prelievo in bolletta tramite l'emissione di bond. Lo dice una bozza di decreto.

Rinnovabili vs fonti fossili, una battaglia ancora da vincere

Venerdì, 6 Settembre 2013
Redazione Qualenergia.it
La transizione energetica in Italia e nel mondo si scontra da una parte con la crescita impetuosa delle rinnovabili e dall’altra con il tentativo di conservare un modello energetico basato sulle fonti fossili e le sue gravi implicazioni sul clima per i prossimi decenni. L’opinione di Gianni Silvestrini a Ecoradio. Ascolta il podcast.

FV. Cinesi competitivi per le economie di scala, non per costo del lavoro e aiuti statali

Giovedì, 5 Settembre 2013
Redazione Qualenergia.it
A rendere competitivo il FV cinese non è tanto il basso costo del lavoro, né gli aiuti di Stato, ma la scala di produzione e il tipo di filiera. Anche in Occidente si potrebbe arrivare a produrre a prezzi low-cost. Lo dimostra uno studio NREL-MIT. La morale? Per sostenere le industrie nazionali meglio investire in ricerca che imporre dazi.

In calo le vendite degli inverter, soprattutto in Europa

Giovedì, 5 Settembre 2013
Redazione Qualenergia.it
Scendono del 5% le vendite nel mercato mondiale degli inverter fotovoltaici. In Europa nel secondo trimestre le entrate del segmento inverter sono crollate di oltre il 50%. In calo del 10% i prezzi. Tra le cause, la stasi dei mercati finora strategici, come Germania e Italia, anche se in crescita sono quelli asiatici e gli Usa.

Immagazzinare energia a basso costo. Dal MIT una possibile svolta

Giovedì, 5 Settembre 2013
Alessandro Codegoni
Dai laboratori del MIT una nuova tecnologia potrebbe rendere molto economico accumulare energia, rivoluzionando il sistema elettrico, a beneficio della produzione da rinnovabili. Un batteria a flusso dalla tecnologia rivoluzionaria con densità di carica 10 volte superiore a quella di una batteria al litio e un costo 10 volte inferiore.

Gran Bretagna, dal 2014 anche per i privati la tariffa feed-in per le rinnovabili termiche

Mercoledì, 4 Settembre 2013
Redazione Qualenergia.it
Da aprile 2014 nel Regno Unito anche i privati potranno accedere a un incentivo di tipo feed-in tariff per le rinnovabili termiche, cioè a un meccanismo che premia le installazioni in base al quantitativo di energia prodotta. Le tariffe, corrisposte per 7 anni, arrivano fino ai 19,2 p/kWh cui ha diritto il solare termico e verranno ridotte nel tempo.

Messico, un bel posto per investire nelle rinnovabili

Mercoledì, 4 Settembre 2013
Redazione Qualenergia.it
Un'economia in crescita e affamata di energia, nuove politiche ambiziose per promuovere le rinnovabili, grandi risorse eoliche e ottima radiazione solare. In Messico ci sono gli ingredienti fondamentali per fare del paese un mercato attraente per le fonti rinnovabili. Diamo uno sguardo alla situazione guidati da un report di Agici.

Taglia-bollette, Zanonato: “Non verranno toccati gli incentivi”

Martedì, 3 Settembre 2013
Redazione Qualenergia.it
Dopo annunci che avevano lasciato il dubbio in molti, il ministro lo chiarisce con un tweet. La riduzione della componente A3 in bolletta verrà dunque verosimilmente attuata tramite un meccanismo di cartolarizzazione che non influirà su tempi ed entità dell'erogazione degli incentivi, ma che potrebbe comunque essere dannoso per l'efficienza del sistema.

Crollano i profitti delle utility tedesche: reinventarsi o scomparire?

Martedì, 3 Settembre 2013
Redazione Qualenergia.it
Con il rapido incremento delle rinnovabili in Germania le società elettriche tedesche stanno registrando forti cali nei profitti. Quelli di RWE ad esempio sono stati inferiori di circa i due terzi rispetto al primo semestre 2012. La società ha comunicato la chiusura di sei impianti. L’altra grande utility, E.ON, sta valutando una sua delocalizzazione in Turchia.