Rinnovabili

Fotovoltaico non incentivato, la Sicilia mostra la strada

Giovedì, 27 Marzo 2014
Giulio Meneghello
Il fotovoltaico in Sicilia sta sopravvivendo alla fine degli incentivi: molte installazioni con detrazioni fiscali, prospettive ottimistiche per impianti in autoconsumo in grid-parity e alcuni grandi parchi in fase autorizzativa. Ne abbiamo parlato con Mario Pagliaro, tra i curatori del Report 2014 del Polo Fotovoltaico della Sicilia.

Tendenze dell'energia pulita: il sorpasso del fotovoltaico sull'eolico

Mercoledì, 26 Marzo 2014
Redazione Qualenergia.it
Nel 2013 la nuova potenza installata da fotovoltaico ha superato per la prima volta quella da eolico, entro 7 anni il solare passerà in testa anche per capacità cumulata. Per il FV previsto calo dei prezzi del 7% annuo e ancora crescita a doppia cifra. Le tendenze del mondo dell'energia pulita nel report Clean Energy Trends 2014.

FV in grid-parity, l'opportunità per l'Italia e il monito spagnolo

Mercoledì, 26 Marzo 2014
Redazione Qualenergia.it
Con i costi attuali, anche nel difficile settore degli utenti commerciali, l'Italia è in piena grid-parity. Il nostro è tra i mercati più promettenti per il fotovoltaico non incentivato su tetto, anche grazie ad un quadro buon normativo. Ma il rischio è in agguato: regole punitive potrebbero sterilizzare questo potenziale, come è avvenuto in Spagna.

Online lo Speciale "La nuova normativa SEU e le opportunità di business"

Mercoledì, 26 Marzo 2014
Redazione Qualenergia.it
Scarica gratuitamente lo Speciale Tecnico di Qualenergia.it sugli aspetti normativi e contrattuali legati ai SEU, le differenti strutture di rapporto fra consumatore e produttore e i fattori per la finanziabilità delle iniziative. Alcuni aspetti economici sulle agevolazioni tariffarie conseguibili attraverso i SEU e soluzioni tecnologiche per ridurre il prelievo dalla rete.

Rinnovabili, MiSE: “urge intervento su autoconsumo e caro-energia”

Martedì, 25 Marzo 2014
Redazione Qualenergia.it
In una relazione alla Camera la visione dello Sviluppo Economico sull'energia: priorità è ridurre le bollette elettriche, rimodulando e redistribuendo gli oneri. A brevissimo il decreto di recepimento della direttiva europea sull'efficienza energetica, che conterrà anche un rafforzamento degli incentivi e una semplificazione del Conto Termico.

Per il FV siamo solo all'inizio: vicino il traguardo dei 500 GW

Lunedì, 24 Marzo 2014
Redazione Qualenergia.it
Le ultime previsioni sul fotovoltaico mondiale portano ad essere ottimisti: nel 2018 si prevede un mercato da 100 GW l'anno. In un anno cioè si installerà tanta potenza FV quanta se ne è installata dall'inizio dei tempi a fine 2012. Dai 136 GW di potenza cumulata attuali, in 5 anni dovremmo sorpassare quota 500 GW.

UE 2030. Risparmiare sulla rete e avere le rinnovabili al 77%

Lunedì, 24 Marzo 2014
Redazione Qualenergia.it
Una strategia europea coordinata può portare al 2030 a un mix elettrico con il 77% da fonti rinnovabili, con gli stessi investimenti per la rete previsti oggi per coprire il 37% della domanda. Ma se qualche Stato insistesse su carbone e nucleare i costi aumenterebbero di molto per tutti. Un report di Greenpeace.

Toscana, fondi e servizi per investimenti in rinnovabili ed efficienza energetica

Lunedì, 24 Marzo 2014
La Regione Toscana ha messo a disposizione dei propri cittadini e delle PMI un servizio di prima valutazione gratuita della prestazione energetica della propria casa e ha istituito un fondo di garanzia finanziaria per investimenti in energie rinnovabili.

Consiglio UE, per obiettivi 2030 appiattito su Commissione e rinvio a ottobre?

Venerdì, 21 Marzo 2014
Redazione Qualenergia.it
Oggi Consiglio Europeo anche su Clima-Energia 2030. L'ultima bozza in circolazione delle conclusioni del vertice parla di una decisione da prendere “entro ottobre”, confermando in sostanza quanto proposto dalla Commissione: -40% di CO2 e 27% per le fonti rinnovabili senza obiettivi nazionali e nessun target su efficienza energetica.

Energy storage, anche il Giappone mette in campo gli incentivi

Giovedì, 20 Marzo 2014
Redazione Qualenergia.it
Dal Governo giapponese un piano incentivante che coprirà per i due terzi il costo di installazione di sistemi di accumulo con batterie agli ioni di litio. Il Giappone si unisce alla Germania e alla California nella schiera dei pionieri che hanno iniziato ad incentivare l'energy storage. In arrivo anche tagli alle tariffe incentivanti per il fotovoltaico.