Rinnovabili

Staccarsi dalla rete può essere economicamente conveniente?

Giovedì, 10 Agosto 2017
Redazione QualEnergia.it
Grazie a fotovoltaico, batterie e cogeneratori, essere al 100% indipendenti a livello energetico è assolutamente possibile, anche se relativamente caro. Ora però una nuova analisi mostra che, in certi casi e grazie alle detrazioni fiscali, sarebbe un'opzione economicamente meno folle di quanto si pensi.

Donald Trump e l'industria dei fossili dalla parte opposta della storia

Giovedì, 10 Agosto 2017
Gianni Mattioli e Massimo Scalia
La strategia di Trump di disertare la lotta ai cambiamenti climatici è come un’arma globale contro tutti. Tuttavia non gli sarà così facile superare criteri, metodi, procedure e organismi di valutazione degli impatti della CO2, ormai alla base delle decisioni dell’amministrazione Usa.

Rinnovabili in edilizia, la Sardegna contro la semplificazione

Giovedì, 10 Agosto 2017
La Sardegna con la legge Regionale n. 11 del 3/7/2017 doveva recepire la liberalizzazione in materia di edilizia, ma al contrario la semplice installazione sugli edifici di impianti FV, solari termici e pompe di calore è assoggettate a più stringenti titoli abilitativi, disattendendo la disciplina nazionale. L'intervento di una società sarda.

Tutte le registrazioni dei webinar tecnici di QualEnergia.it

Giovedì, 10 Agosto 2017
Redazione QualEnergia.it
Oltre undici ore di registrazioni online dei webinar tecnici di QualEnergia.it. Gli argomenti trattati: fotovoltaico, conto termico, micro turbine eoliche, Tremonti Ambientale. In aggiunta gli Atti video (4h 30') di un workshop sul FV del dicembre 2015. Gratuiti solo per gli abbonati a QualEnergia.it PRO.

Inseguitori solari, mercato in crescita ma con qualche zona d’ombra

Mercoledì, 9 Agosto 2017
Redazione QualEnergia.it
Le vendite di sistemi di tracking per grandi impianti FV a terra sono destinate ad aumentare nei prossimi cinque anni, secondo GTM Research. Prezzi in discesa, concorrenza sempre più agguerrita, margini di profitto risicati, consolidamenti delle aziende: prospettive e sfide del settore.

Solare ed eolico seguiranno il destino-declino delle altre fonti?

Mercoledì, 9 Agosto 2017
Alessandro Codegoni
Una ricerca coordinata dal fisico norvegese Jan Petter Hansen pone un problema delicato per la riuscita della transizione energetica verso le rinnovabili: la difficoltà di continuare nella crescita esponenziale delle installazioni di eolico e FV, che potrebbero poi nel giro di un decennio seguire il declino di altre fonti. Vediamo cosa potrebbe accadere e perché.

Comitati locali lucani chiedono una moratoria sull’eolico

Mercoledì, 9 Agosto 2017
Alcune associazioni e comitati locali hanno presentato un documento con le proposte per definire un chiaro regime di regolamentazione e di autorizzazioni dell'eolico in Basilicata, che ritengono fatto con fini speculativi e contro il paesaggio. Lo sviluppo dell'eolico nella regione e la recente sentenza del TAR.

Realacci ed Epifani: "La SEN sia atto del Parlamento e abbia obiettivi anche al 2050"

Mercoledì, 9 Agosto 2017
Redazione QualEnergia.it
I presidenti della Commissione Ambiente e della Attività Produttive della Camera in una lettera congiunta ai ministri dell'Ambiente e dello Sviluppo Economico propongono idee sulla nuova SEN. Ad esempio FER elettriche al 55% al 2030 ed eliminazione del carbone prima del 2030.

Le rinnovabili nel processo produttivo alimentare, alcune buone pratiche

Mercoledì, 9 Agosto 2017
Katiuscia Eroe e Niccolò Giovanni Tria
Nel rapporto "Comuni rinnovabili 2017" di Legambiente c'è un nuovo capitolo che racconta quanto e come le rinnovabili incidono nel bilancio energetico di un processo produttivo e contribuiscono alla valorizzazione dei prodotti alimentari locali oltre che dell'azienda stessa. Alcune buone pratiche.

Il pellet nel mondo: Italia quarto mercato, ma è importatore netto

Martedì, 8 Agosto 2017
Redazione QualEnergia.it
Negli ultimi 10 anni la produzione mondiale di pellet è aumentata di oltre 4 volte. La domanda annuale è cresciuta del 14%. Entrati sul mercato nuovi paesi. Usa il principale esportatore. In Italia l'85% della domanda è soddisfatta dall'import. I prezzi restano stabili, ma l'Iva è molto superiore a Germania e Austria.