Rifiuti

Fino ad oggi, 15 aprile, hai il 20% di sconto per l'abbonamento annuale a QualEnergia.it PRO

Venerdì, 15 Aprile 2016
Fino a tutto il 15 aprile usufruisci dello sconto del 20%. Costo: 200 €+Iva 4%, anziché 250+Iva 4%. Scegli il tuo abbonamento.

Biomasse, nell'elenco anche i grassi animali: firmato il decreto

Lunedì, 14 Marzo 2016
Firmato dal ministro dell’Ambiente Gian Luca Galletti il decreto che inserisce alcuni prodotti, costituiti prevalentemente da grassi di origine animale, nell’elenco delle biomasse a uso combustibile previsto dal Codice dell’ambiente. Ora andrà alla Corte dei Conti.

Firmato dal ministro dell’Ambiente Gian Luca Galletti il decreto che inserisce alcuni prodotti, costituiti prevalentemente da grassi di origine animale, nell’elenco delle biomasse a uso combustibile previsto dal Codice dell’ambiente.

L’evoluzione PRO di QualEnergia.it

Lunedì, 14 Marzo 2016
Leonardo Berlen
Parte oggi QualEnergia.it PRO. Una nuova area del sito con news in abbonamento rivolte ai professionisti del settore: analisi tecniche e normative, bandi, incentivi e appalti, mercati. E a breve al via anche un servizio per far incontrare domanda e offerta di tecnologie per le rinnovabili e l’efficienza energetica: “Il tuo preventivo su QualEnergia.it”. Le ragioni di questa evoluzione a 10 anni dalla nascita del sito.

Il fine vita dei moduli FV e il GSE che batte cassa

Giovedì, 4 Febbraio 2016
Stefano Notarnicola
A partire dall’11° anno di incentivazione, il GSE tratterrà dalle tariffe incentivanti dei primi tre e di parte del IV Conto Energia una quota a garanzia della gestione dei rifiuti per i pannelli fotovoltaici. La somma verrà restituita una volta accertato l’avvenuto adempimento degli obblighi previsti dal D.Lgs 49/2014.

Da oggi è in vigore il Collegato Ambientale. La sintesi delle misure

Martedì, 2 Febbraio 2016
Redazione Qualenergia.it
Entra in vigore oggi la legge con le “disposizioni in materia ambientale per promuovere misure di green economy e per il contenimento dell'uso eccessivo di risorse naturali”. Interviene in molti ambiti, dalla mobilità sostenibile ai rifiuti, con norme che interessano efficienza energetica e rinnovabili. Testo e sintesi delle misure principali.

Il Deposito Unico Nazionale e la maledizione del nucleare italiano

Giovedì, 28 Gennaio 2016
Alessandro Codegoni
Sulla gestione dei rifiuti radioattivi l'Italia è in una situazione di impasse, fatta di misteri e ritardi, depositi mancanti e mappe disperse. Un viaggio nel mondo delle scorie nucleari del Bel Paese che spinge nuovamente a ringraziare i due referendum del passato per aver fermato sul nascere una assurda avventura atomica.

Decreto inceneritori: domani bozza alla Stato-Regioni, associazioni critiche

Martedì, 19 Gennaio 2016
La nuova versione del Decreto pro-inceneritori delude ambientalisti e comitati che scrivono al Ministro dell'ambiente Galletti evidenziando errori e incongruenze della bozza destinata alla Conferenza Stato-Regioni.

Coordinamento FREE: "vergognosi incentivi alla lobby degli inceneritori"

Martedì, 29 Dicembre 2015
Gli inceneritori nel Decreto FER non fotovoltaiche, al momento è al vaglio di Bruxelles, si accaparrano un notevole regalo a tutto svantaggio delle fonti rinnovabili sempre più sotto attacco in questo paese: una tariffa incentivante di 119 €/MWh. Una dura nota del Coordinamento Free.

L'inquinamento atmosferico e le morti premature in Italia

Lunedì, 28 Dicembre 2015
Lo smog non è solo un problema ambientale, ma ha notevoli conseguenze sulla salute: 84.400 è il numero annuale delle morti premature in Italia stimato dall’Agenzia ambientale europea. Poi ci sono gli ingenti costi socio-economici. I limiti per particolato atmosferico, ozono, biossido di azoto e anidride solforosa secondo l'UE e l'OMS.

Collegato Ambientale approvato, Legambiente soddisfatta

Martedì, 22 Dicembre 2015
La Camera ha approvato in via definitiva con 169 sì, 32 no e 11 astenuti il cosiddetto Collegato Ambientale. Positivo il giudizio di Legambiente: "Nonostante alcuni articoli destino qualche dubbio è, dopo l’approvazione della legge sugli ecoreati, il secondo importante passo di un percorso per la tutela ambientale del nostro Paese".