Rifiuti

Le misure per un'economia circolare e le potenzialità per l'Italia

Giovedì, 26 Maggio 2016
Tiziana Giacalone
Si è conclusa la consultazione pubblica sul pacchetto europeo sull’economia circolare. Molte le osservazioni e le idee nuove. Ma qual è la situazione italiana sullo sviluppo di una economia circolare e quali le possibili conseguenze che potrebbero derivare dal recepimento del pacchetto?

Dieci consigli per risparmiare energia e dare una mano all'ambiente

Giovedì, 26 Maggio 2016
Dedicata a famiglie e piccole imprese, la "Guida Energia, 10 consigli per cambiare strada" realizzata da ANCI Emilia Romagna suggerisce diverse azioni che hanno una reale capacità di incidere sui consumi, sull'inquinamento e il cambiamento climatico.

TTIP Leaks, pubblicati gli atti negoziali. Un attacco ad ambiente e salute

Lunedì, 2 Maggio 2016
Greenpeace Olanda ha pubblicato parte dei testi negoziali del "Trattato transatlantico su commercio e investimenti" che si rivela un trasferimento dei poteri democratici dai cittadini al grande business. Ora tutti hanno la possibilità di verificare l’operato dei propri governi e chiederne conto.

Una sentenza per superare l’attuale modello di gestione dei rifiuti

Venerdì, 29 Aprile 2016
Tiziana Giacalone
Il Consiglio di Stato "etichetta" gli impianti di pirolisi o gassificazione (a caldo) programmati in Val D’Aosta come "ormai superati" dai nuovi impianti di trattamento dei rifiuti “a freddo”. Ripercorriamo una storia locale con conseguenze interessanti per tutto il territorio nazionale.

Fino ad oggi, 15 aprile, hai il 20% di sconto per l'abbonamento annuale a QualEnergia.it PRO

Venerdì, 15 Aprile 2016
Fino a tutto il 15 aprile usufruisci dello sconto del 20%. Costo: 200 €+Iva 4%, anziché 250+Iva 4%. Scegli il tuo abbonamento.

Biomasse, nell'elenco anche i grassi animali: firmato il decreto

Lunedì, 14 Marzo 2016
Firmato dal ministro dell’Ambiente Gian Luca Galletti il decreto che inserisce alcuni prodotti, costituiti prevalentemente da grassi di origine animale, nell’elenco delle biomasse a uso combustibile previsto dal Codice dell’ambiente. Ora andrà alla Corte dei Conti.

Firmato dal ministro dell’Ambiente Gian Luca Galletti il decreto che inserisce alcuni prodotti, costituiti prevalentemente da grassi di origine animale, nell’elenco delle biomasse a uso combustibile previsto dal Codice dell’ambiente.

L’evoluzione PRO di QualEnergia.it

Lunedì, 14 Marzo 2016
Leonardo Berlen
Parte oggi QualEnergia.it PRO. Una nuova area del sito con news in abbonamento rivolte ai professionisti del settore: analisi tecniche e normative, bandi, incentivi e appalti, mercati. E a breve al via anche un servizio per far incontrare domanda e offerta di tecnologie per le rinnovabili e l’efficienza energetica: “Il tuo preventivo su QualEnergia.it”. Le ragioni di questa evoluzione a 10 anni dalla nascita del sito.

Il fine vita dei moduli FV e il GSE che batte cassa

Giovedì, 4 Febbraio 2016
Stefano Notarnicola
A partire dall’11° anno di incentivazione, il GSE tratterrà dalle tariffe incentivanti dei primi tre e di parte del IV Conto Energia una quota a garanzia della gestione dei rifiuti per i pannelli fotovoltaici. La somma verrà restituita una volta accertato l’avvenuto adempimento degli obblighi previsti dal D.Lgs 49/2014.

Da oggi è in vigore il Collegato Ambientale. La sintesi delle misure

Martedì, 2 Febbraio 2016
Redazione Qualenergia.it
Entra in vigore oggi la legge con le “disposizioni in materia ambientale per promuovere misure di green economy e per il contenimento dell'uso eccessivo di risorse naturali”. Interviene in molti ambiti, dalla mobilità sostenibile ai rifiuti, con norme che interessano efficienza energetica e rinnovabili. Testo e sintesi delle misure principali.

Il Deposito Unico Nazionale e la maledizione del nucleare italiano

Giovedì, 28 Gennaio 2016
Alessandro Codegoni
Sulla gestione dei rifiuti radioattivi l'Italia è in una situazione di impasse, fatta di misteri e ritardi, depositi mancanti e mappe disperse. Un viaggio nel mondo delle scorie nucleari del Bel Paese che spinge nuovamente a ringraziare i due referendum del passato per aver fermato sul nascere una assurda avventura atomica.