Rifiuti

L’evoluzione PRO di QualEnergia.it

Lunedì, 14 Marzo 2016
Leonardo Berlen
Parte oggi QualEnergia.it PRO. Una nuova area del sito con news in abbonamento rivolte ai professionisti del settore: analisi tecniche e normative, bandi, incentivi e appalti, mercati. E a breve al via anche un servizio per far incontrare domanda e offerta di tecnologie per le rinnovabili e l’efficienza energetica: “Il tuo preventivo su QualEnergia.it”. Le ragioni di questa evoluzione a 10 anni dalla nascita del sito.

Il fine vita dei moduli FV e il GSE che batte cassa

Giovedì, 4 Febbraio 2016
Stefano Notarnicola
A partire dall’11° anno di incentivazione, il GSE tratterrà dalle tariffe incentivanti dei primi tre e di parte del IV Conto Energia una quota a garanzia della gestione dei rifiuti per i pannelli fotovoltaici. La somma verrà restituita una volta accertato l’avvenuto adempimento degli obblighi previsti dal D.Lgs 49/2014.

Da oggi è in vigore il Collegato Ambientale. La sintesi delle misure

Martedì, 2 Febbraio 2016
Redazione Qualenergia.it
Entra in vigore oggi la legge con le “disposizioni in materia ambientale per promuovere misure di green economy e per il contenimento dell'uso eccessivo di risorse naturali”. Interviene in molti ambiti, dalla mobilità sostenibile ai rifiuti, con norme che interessano efficienza energetica e rinnovabili. Testo e sintesi delle misure principali.

Il Deposito Unico Nazionale e la maledizione del nucleare italiano

Giovedì, 28 Gennaio 2016
Alessandro Codegoni
Sulla gestione dei rifiuti radioattivi l'Italia è in una situazione di impasse, fatta di misteri e ritardi, depositi mancanti e mappe disperse. Un viaggio nel mondo delle scorie nucleari del Bel Paese che spinge nuovamente a ringraziare i due referendum del passato per aver fermato sul nascere una assurda avventura atomica.

Decreto inceneritori: domani bozza alla Stato-Regioni, associazioni critiche

Martedì, 19 Gennaio 2016
La nuova versione del Decreto pro-inceneritori delude ambientalisti e comitati che scrivono al Ministro dell'ambiente Galletti evidenziando errori e incongruenze della bozza destinata alla Conferenza Stato-Regioni.

Coordinamento FREE: "vergognosi incentivi alla lobby degli inceneritori"

Martedì, 29 Dicembre 2015
Gli inceneritori nel Decreto FER non fotovoltaiche, al momento è al vaglio di Bruxelles, si accaparrano un notevole regalo a tutto svantaggio delle fonti rinnovabili sempre più sotto attacco in questo paese: una tariffa incentivante di 119 €/MWh. Una dura nota del Coordinamento Free.

L'inquinamento atmosferico e le morti premature in Italia

Lunedì, 28 Dicembre 2015
Lo smog non è solo un problema ambientale, ma ha notevoli conseguenze sulla salute: 84.400 è il numero annuale delle morti premature in Italia stimato dall’Agenzia ambientale europea. Poi ci sono gli ingenti costi socio-economici. I limiti per particolato atmosferico, ozono, biossido di azoto e anidride solforosa secondo l'UE e l'OMS.

Collegato Ambientale approvato, Legambiente soddisfatta

Martedì, 22 Dicembre 2015
La Camera ha approvato in via definitiva con 169 sì, 32 no e 11 astenuti il cosiddetto Collegato Ambientale. Positivo il giudizio di Legambiente: "Nonostante alcuni articoli destino qualche dubbio è, dopo l’approvazione della legge sugli ecoreati, il secondo importante passo di un percorso per la tutela ambientale del nostro Paese".

Collegato Ambientale approvato: ora è legge. La sintesi delle misure

Martedì, 22 Dicembre 2015
Redazione Qualenergia.it
Il ddl con le “disposizioni in materia ambientale per promuovere misure di green economy e per il contenimento dell'uso eccessivo di risorse naturali” è stato approvato in via definitiva. Interviene in molti ambiti, dalla mobilità sostenibile ai rifiuti, con norme che interessano efficienza energetica e rinnovabili. Testo e sintesi delle misure principali.

Pacchetto economia circolare, una proposta depotenziata

Mercoledì, 2 Dicembre 2015
Il pacchetto sull'economia circolare presentato oggi dalla Commissione Juncker è fortemente depotenziato rispetto al progetto iniziale. Legambiente spiega punto per punto dove le misure sono state indebolite con favori alle varie lobby, in primis quella degli inceneritori.