Rifiuti

Sottoprodotti, in vigore il decreto del Ministero dell’Ambiente

Venerdì, 3 Marzo 2017
Nel DM i criteri indicativi per agevolare la dimostrazione della sussistenza dei requisiti per la qualifica dei residui di produzione come sottoprodotti e non come rifiuti. In allegato al decreto sono riportate anche le principali norme che regolano l'utilizzo di biomasse residuali per la produzione di energia.

Una fotografia sulle più grandi utility italiane

Lunedì, 27 Febbraio 2017
Le 100 più grandi utility italiane fatturano 108 miliardi di euro. Nel 2015 hanno prodotto ricavi pari al 6,6% del Pil, dando lavoro a circa 133.000 addetti; hanno prodotto il 50,3% dell'energia elettrica generata in Italia. Dal report "Top Utility Analysis" a cura di Althesys.

È stata presentata la scorsa settimana a Milano la quinta edizione del rapporto "Top Utility Analysis" (in basso la sintesi dello studio).

Sottoprodotti, il decreto del Ministero dell’Ambiente in Gazzetta

Giovedì, 16 Febbraio 2017
Nel DM i criteri indicativi per agevolare la dimostrazione della sussistenza dei requisiti per la qualifica dei residui di produzione come sottoprodotti e non come rifiuti. In allegato al decreto le principali norme che regolano l'utilizzo di biomasse residuali per la produzione di energia.

Progettare le città del futuro, più resilienti, leggere e circolari

Martedì, 7 Febbraio 2017
Gianni Silvestrini
L'emergenza climatica dovrà portare a nuove modalità di progettazione urbana: adozione di misure di adattamento e drastiche politiche di riduzione delle emissioni, oltre che un’economia sempre più circolare. Le maggiori trasformazioni nell’edilizia e nei trasporti, grazie all'uso di nuove tecnologie.

Top Utility, l’evento che analizza e premia il settore dei Servizi di Pubblica Utilità

Lunedì, 6 Febbraio 2017
"Servizi pubblici e innovazione - La sfida tecnologica fa crescere le città”, questo il focus dell’edizione 2017 di Top Utility che si svolgerà a a Milano, il 22 febbraio presso la Camera di Commercio, a Palazzo Turati.

Torna a Milano Top Utility, l’evento che analizza e premia il settore dei Servizi di Pubblica Utilità, giunto quest'anno alla quinta edizione. 

Le Newsletter di QualEnergia.it di settembre, ottobre, novembre e dicembre 2016

Lunedì, 2 Gennaio 2017
Redazione QualEnergia.it
Un archivio selezionato di notizie e documenti pubblicati da QualEnergia.it negli ultimi quattro mesi attraverso la raccolta di 18 Newsletter settimanali. Circa 500 notizie per rileggere argomenti, policy, normative, iniziative e opinioni nel settore dell'energia.

Un anno di energie in movimento viste dalla redazione di QualEnergia.it

Venerdì, 30 Dicembre 2016
Leonardo Berlen
Le difficoltà e i dinamismi delle aziende italiane del settore delle rinnovabili e dell’efficienza energetica, i ritardi della politica e le innovazioni che rimodellano i mercati dell’energia. Nel 2016 la redazione di QualEnergia.it ha seguito tutto ciò per i suoi lettori e continuerà a farlo con maggiore impegno e nuovi strumenti nel 2017.

Bando per partecipare a nuova edizione Master Ridef. Domande entro il 16 gennaio 2017

Lunedì, 12 Dicembre 2016
Il Master RIDEF 2.0 - Reinventare l’energia. Rinnovabili, Decentramento, Efficienza, Sostenibilità Forte - avrà percorsi di specializzazione e moduli comuni a tutti i partecipanti. Obiettivo è affrontare la complessità del tema energetico attraverso interdisciplinarietà, interattività e competenza del personale docente. Le domande entro il 16 gennaio 2017.

"Non superare la soglia", conversazioni su 150 anni di ecologia

Mercoledì, 7 Dicembre 2016
Che cos’è l’ecologia? La descrizione dei flussi di materia ed energia, da chi le incamera a chi le consuma, fra cui noi umani. Conversazioni su 150 anni di ecologia di Giorgio Nebbia con Valter Giuliano, nel libro “Non superare la soglia”, edizioni GruppoAbele.

Che cos’è l’ecologia? La descrizione dei flussi di materia ed energia, da chi le incamera a chi le consuma, fra cui noi umani.

Biomassa agricola: se non immagazzinata va considerata rifiuto

Giovedì, 24 Novembre 2016
Redazione QualEnergia.it
Se non immagazzinata correttamente, anche la materia prima per alimentare impianti per la produzione di energia da biomasse può essere considerata rifiuto, con tutte le conseguenze del caso in quanto a costi di gestione. Lo ha chiarito il Tar Toscana con una sentenza.