Fossili

Inquinamento nelle città italiane: la fotografia di Legambiente

Giovedì, 2 Febbraio 2017
Il rapporto Mal'aria di città di Legambiente analizza l’inquinamento atmosferico e acustico nelle città italiane e fa una lista delle situazioni più critiche, tra cui Frosinone, Pavia, Vicenza, Milano e Torino. Il documento e le proposte dell'associazione per una strategia nazionale.

Città soffocate e avvolte dallo smog. Anche il 2015 per l’aria respirata nei centri urbani è stato un anno da “codice rosso”, segnato da un’emergenza smog sempre più cronica.

Domanda elettrica giù del 2,1% e rinnovabili al 34,2%. I dati Terna per il 2016

Lunedì, 30 Gennaio 2017
Redazione QualEnergia.it
Dei 310,2 TWh richiesti dal nostro paese nel 2016, 106,2 sono da fonti rinnovabili, 1,4 TWh in meno rispetto al 2015. In netta crescita l'eolico e il termoelettrico; stabile il fotovoltaico che in appena due anni produce solo 700 GWh in più. I dati di Terna per lo scorso anno.

Come consumano l'elettricità i paesi europei: i dati in tempo reale in una mappa

Venerdì, 27 Gennaio 2017
Redazione QualEnergia.it
Un utile strumento online che fornisce i dati in tempo reale sui consumi di elettricità e le relative emissioni di CO2 di tutti i paesi dell’UE. I consumi per fonte e la visualizzazione delle quantità di elettricità esportata e importata da ciascun paese in un dato momento della giornata.

Rinnovabili piatte e tanto gas: così il 2016 per la transizione energetica UE

Venerdì, 27 Gennaio 2017
Redazione QualEnergia.it
Costi in calo e molta potenza in più per le rinnovabili nel 2016, ma la loro produzione è salita di poco per le condizioni climatiche sfavorevoli. Nel mix elettrico UE carbone in crisi sostituito dal gas, soprattutto in UK. Emissioni CO2 in calo. L’incognita sui futuri prezzi dei combustibili fossili.

L’America del petrolio e l’America delle rinnovabili: vincerà solo Trump?

Mercoledì, 25 Gennaio 2017
Redazione QualEnergia.it
Donald Trump, appena insediato alla Casa Bianca, ha iniziato a rivedere le politiche salva-clima e pro rinnovabili di Obama. Via libera all’oleodotto Keystone XL e minori restrizioni ambientali all’orizzonte. Ma molti sono convinti che eolico e fotovoltaico continueranno la loro corsa.

Germania, quanto è difficile abbandonare il carbone

Martedì, 24 Gennaio 2017
Redazione QualEnergia.it
Un documento commissionato dal WWF mostra quanto sia urgente dismettere in Germania le centrali fossili per rispettare gli accordi di Parigi. Attesa una forte crescita delle rinnovabili, guidate dall’eolico su terraferma e offshore. L’uscita dal carbone dovrebbe iniziare nel 2019 e terminare nel 2035.

Petrolio: supply crunch dal 2018?

Mercoledì, 18 Gennaio 2017
Luca Re
Secondo un recente rapporto di HSBC, metà dei giacimenti mondiali ha superato il picco di produzione. Nel 2017 si supererà l'oversupply per scivolare nella condizione opposta: dal 2018 al 2040 ci sarà una contrazione delle forniture con un eccesso di domanda e conseguente rialzo dei prezzi. Una situazione che potrebbe permettere un terzo ciclo di investimenti in riserve non convenzionali.

Mercato elettrico: ripartono 9 reattori nucleari in Francia

Venerdì, 13 Gennaio 2017
Redazione QualEnergia.it
Ok dall'Asn alla rimessa in moto di 9 dei 12 reattori da 900 MW fermi per controlli di sicurezza. Ma la situazione Oltralpe resta critica per l'ondata di freddo in arrivo che porterà a picchi di domanda di circa 15 GW superiori alla potenza disponibile. Intanto in Italia si riaccendono 3 centrali termoelettriche.

Solare FV, in meno di 10 anni ovunque sarà più economico del carbone

Venerdì, 13 Gennaio 2017
Redazione QualEnergia.it
Secondo Bloomberg New Energy Finance, il fotovoltaico sarà in grado di battere la fonte fossile più inquinante intorno al 2025 nella maggior parte dei paesi, grazie alla continua discesa dei costi d’installazione delle centrali FV utility scale: attesi a 74 cent$/watt per quella data.

Riapertura centrale a carbone di Genova: “danno ad ambiente e concorrenza”

Giovedì, 12 Gennaio 2017
Redazione QualEnergia.it
Il MiSE, su sollecito di Terna, richiama in servizio l'impianto a carbone Enel di Genova Sampierdarena, per compensare le mancate importazioni dalla Francia. Il WWF annuncia una segnalazione all'UE: la decisione violerebbe le regole del libero mercato, oltre a far male a ambiente salute.