Energia

Una Strategia Energetica Nazionale distante dall’Europa

Mercoledì, 5 Luglio 2017
Agostino Re Rebaudengo
Le politiche tracciate dalla SEN dovranno fornire al mercato i giusti segnali, fondamentali per attrarre gli investimenti necessari a rispettare gli impegni sul clima. Ma i target indicati sono lontani europei per 2050. Poco coerente in particolare il ridimensionamento delle bioenergie.

Priorità dispacciamento, PPE: “toglierla anche agli impianti esistenti”

Martedì, 4 Luglio 2017
Redazione QualEnergia.it
Sulla riforma del market design, tra gli emendamenti del relatore in Commissione Energia al Parlamento europeo, l'eliminazione della priorità di dispacciamento per le rinnovabili anche per gli impianti esistenti e per i piccoli. Ma la discussione è solo all'inizio: vediamo possibili esiti e conseguenze.

Efficienza del patrimonio edilizio, online il portale ENEA

Martedì, 4 Luglio 2017
Si chiama Portale4e e permette un migliore accesso e utilizzo dei dati sull’efficienza del patrimonio edilizio per supportare proprietari, progettisti, operatori, investitori e pianificatori nelle decisioni relative al recupero energetico.

Permettere un migliore accesso e uso dei dati sull’efficienza del patrimonio edilizio per supportare proprietari, progettisti, operatori, investitori e pianificatori nelle decisioni relative al recupero energetico.

Bolletta elettrica seconda casa, quale l'offerta più conveniente?

Lunedì, 3 Luglio 2017
Redazione QualEnergia.it
Scegliendo con attenzione le proposte giuste tra quelle offerte sul "mercato libero", anche sulle tariffe elettriche per la casa al mare o in montagna si può risparmiare molto. Siamo andati a cercare le offerte che fanno spendere meno gli utenti non residenti che hanno consumi limitati. Qualche consiglio.

L’energia in Parlamento questa settimana (3-7 luglio 2017)

Lunedì, 3 Luglio 2017
Redazione QualEnergia.it
Il calendario settimanale dei lavori parlamentari che riguardano energia, rinnovabili, efficienza energetica, edilizia, mobilità sostenibile e tutte le tematiche che interessano gli abbonati a QualEnergia.it PRO.

Per i G20 il tempo è scaduto, misure immediate e ambiziose per rinnovabili e clima

Lunedì, 3 Luglio 2017
Alessandro Codegoni
Questo non solo è il momento giusto per investire in rinnovabili e nella decarbonizzazione dei sistemi energetici, ma anche non rinviabile perché siamo ancora dentro una “finestra” di tempo, peraltro molto ristretta, per evitare il collasso climatico. Due interessanti articoli lanciano un avvertimento ai paesi del G20.

“Disinvestire dall'ENI”, l'appello dei Verdi Europei

Lunedì, 3 Luglio 2017
Redazione QualEnergia.it
La partecipata pubblica italiana - si denuncia - non solo sta espandendo un modello di business che danneggia il clima, ma rischia anche di rovinare i suoi stessi investitori, in quanto il tempo di bruciare e vendere petrolio senza alcun ostacolo scadrà non appena l’Accordo sul clima di Parigi sarà completamente attuato.

Pagamento IVA su portale GSE, attive le funzionalità per lo split payment

Lunedì, 3 Luglio 2017
Nell’area clienti del GSE è attiva, a partire dal 1° luglio, la funzionalità informatica per la dichiarazione dell’assoggettamento al regime fiscale dello split payment.

Nell’area clienti del GSE (applicativo GWA) è attiva, a partire dal 1° luglio, la funzionalità informatica per la dichiarazione dell’assoggettamento al regime fiscale dello split payment.

A tal proposito ...

Il misterioso caso della trasmissione di elettricità a distanza

Venerdì, 30 Giugno 2017
Alessandro Codegoni
Un inventore abruzzese, Marco Santarelli, ha annunciato di essere in grado di trasmettere l'elettricità a distanze di centinaia di metri, grazie a «bobine di Tesla» che funzionano in risonanza. La notiza dell'invenzione, pubblicata da alcuni organi di stampa, non è però suffragata da prove scientifiche e sperimentali. Tutti i nostri dubbi.

Tariffe elettriche, approvata la riforma degli oneri

Venerdì, 30 Giugno 2017
Redazione QualEnergia.it
Si applicherà dal primo gennaio 2018, assieme alla riforma delle tariffe per i clienti non domestici. Si distinguono gli oneri per le energie rinnovabili dagli altri e si stabilisce una struttura trinomia, con quote distinte per punto, potenza ed elettricità prelevata. La delibera e una sintesi dei cambiamenti in arrivo.