Energia

Relazione annuale GME: cos'è successo sui mercati elettrici e del gas nel 2016

Mercoledì, 26 Luglio 2017
L’anno 2016, secondo la relazione annuale del Gestore dei Mercati Energetici, vede migliorare l’integrazione dei mercati europei dell’energia, soprattutto elettrici. Il PUN medio è in calo del 18,2% rispetto al 2015. Le rinnovabili registrano un incremento dei volumi in vendita e in acquisto.
Immagine Banner: 

Soluzioni energetiche innovative, online il bando GSE per le tesi di laurea

Mercoledì, 26 Luglio 2017
Il premio offerto dal GSE sarà aperto a studenti laureati provenienti da laurea specialistica che abbiano scritto una tesi attinente al tema del bando “Soluzioni energetiche innovative per favorire la transizione verso un modello circolare di sviluppo”. Domande entro il 6 novembre.

Anche quest’anno il Gestore dei Servizi Energetici premierà la migliore tesi di laurea con una borsa di studio del valore di 3.000 euro, nell’ambito dei “Premi di Laurea 2017” del Comitato Leonardo.

Ecco come il mercato elettrico diventerà mobile

Martedì, 25 Luglio 2017
G.B. Zorzoli
Accanto alla generazione distribuita con localizzazione fissa se ne affiancherà un’altra, ancora più numerosa, ma con una differenza, sarà mobile, legata anche ai veicoli elettrici e allo scambio bilaterale dell’energia con la rete. Un aspetto che dovrà essere considerato nelle nuove regole del mercato elettrico. Un articolo di GB Zorzoli, presidente del Coordinamento FREE.

L’energia in Parlamento questa settimana (24-28 luglio 2017)

Lunedì, 24 Luglio 2017
Redazione QualEnergia.it
Il calendario settimanale dei lavori parlamentari che riguardano energia, rinnovabili, efficienza energetica, edilizia, mobilità sostenibile e tutte le tematiche che interessano gli abbonati a QualEnergia.it PRO.

UE, il voto cruciale per l’efficienza energetica del quale non si parla

Lunedì, 24 Luglio 2017
Monica Frassoni
Una revisione delle regole contabili europee sul trattamento dei contratti EPC pubblici-privati permetterebbe nuovi massicci investimenti in efficienza energetica nel'UE. Nonostante ciò, alcuni istituti nazionali di statistica – in particolare quello tedesco – si oppongono. Un intervento di Monica Frassoni.

Workshop EUFORES, le prossime sfide su efficienza e rinnovabili in Italia e nella UE

Lunedì, 24 Luglio 2017
Un workshop organizzato a Roma da EUFORES (Forum Europeo per le Fonti Energetiche Rinnovabili) ha avuto come obiettivo lo scambio di informazioni su efficienza energetica e decarbonizzazione tra i rappresentanti politici italiani ed europei, imprese, organizzazioni no-profit, istituzioni ed esperti.

Regime di maggior tutela nel DDL Concorrenza: progressi e incognite dell'ultima versione

Lunedì, 24 Luglio 2017
Pierpaolo Signorelli
Nel quadro dell'eliminazione del regime di “maggior tutela” il DDL, tornato al Senato, rafforza il consumatore e, dunque, la domanda. Tuttavia non prevede alcun intervento su azioni proattive alla concorrenzialità dell’offerta, visto che è su di essa che si misura la concorrenza del mercato,

Albania, prossimo boom del fotovoltaico o del gas?

Venerdì, 21 Luglio 2017
Alessandro Codegoni
In Albania l’energia idroelettrica costituisce il 100% della produzione nazionale, ma la siccità ne sta riducendo drasticamente il suo apporto. Il paese vuole diversificare la sua produzione e sta valutando molte proposte di centrali fotovoltaiche. Ma con il passaggio della TAP sul territorio albanese cosa accadrà?

Energia: il futuro è già presente, ma il passato non vuole passare

Venerdì, 21 Luglio 2017
Francesco Ferrante
Mentre Terna scommette in Uruguay sulle rinnovabili, Eni è la prima compagnia petrolifera a farsi avanti per trivellare l’Artico dopo il via libera di Trump. Una mossa sbagliata, che riduce valore al Cane a sei zampe, e che il governo dovrebbe impedire. Articolo di Francesco Ferrante, pubblicato su Tuttogreen de La Stampa.

Sistemi di accumulo, una start-up che vuole battere il litio

Venerdì, 21 Luglio 2017
Redazione QualEnergia.it
La società americana ViZn è convinta di poter sviluppare su vasta scala batterie di flusso zinco-ferro a costi più competitivi della tecnologia dominante, il litio. In futuro avremo contratti PPA per le rinnovabili con storage integrato a meno di 4 centesimi di dollaro per kWh? Prospettive e analisi.