Efficienza

TEE, online i dati del primo quadrimestre 2018

Lunedì, 7 Maggio 2018
Dal 1° gennaio al 30 aprile 2018 il GSE, avvalendosi di ENEA e RSE, ha concluso positivamente 884 istruttorie tecniche, per le quali la Società ha riconosciuto complessivamente circa 1.242.370 di TEE.

Il GSE ha pubblicato i dati sui procedimenti amministrativi conclusi e ai relativi Titoli di Efficienza Energetica (TEE) riconosciuti nel 2018.

Recupero patrimonio edilizio, la detrazione vale anche per i lavori in proprio?

Lunedì, 7 Maggio 2018
Chi esegue in proprio lavori di recupero edilizio ha comunque diritto al bonus ristrutturazioni? Il chiarimento dell'Agenzia delle Entrate.

La detrazione Irpef relativa alle spese sostenute per gli interventi di recupero del patrimonio edilizio (disciplinata dall’articolo 16-bis, Tuir) spetta anche a chi esegue in proprio i lavori sull’immobile, ma limitatamente alle spese di acquisto dei materiali utilizzati.

Lo ha chiarito l’Agenzia delle entrate rispondendo al dubbio di un contribuente. Per ulteriori informazioni sulla detrazione vi ricordiamo che l’Agenzia ha pubblicato una guida aggiornata alla detrazione per il 2018.

Una campagna di informazione sull’efficienza energetica del tuo sistema di riscaldamento

Venerdì, 4 Maggio 2018
Redazione QualEnergia.it
Il progetto europeo "LabelPackA+" lancia una campagna d'informazione,"'#CheckYourHeating": fare controlli preventivi per verificare lo stato di salute del vecchio impianto e iniziare ad informarsi sull'etichettatura energetica d'insieme per il nuovo sistema di riscaldamento.

Esempio di EPC per 61 edifici pubblici: un risparmio garantito del 38,3%

Giovedì, 3 Maggio 2018
Sergio Zabot
Una gara per la concessione in project financing con Contratti di Prestazione Energetica e Garanzia di Risultato per la riqualificazione e gestione di 61 edifici pubblici di proprietà di 11 Comuni in Provincia di Lecco. L'obiettivo di risparmio energetico, la condivisione dei benefici, le soluzioni e le tecnologie messe in campo, il controllo delle prestazioni.

Nel nuovo bilancio Ue più spese il clima. Ma non tutto è “verde” come sembra

Giovedì, 3 Maggio 2018
Redazione QualEnergia.it
Bruxelles ha proposto di destinare il 25% del budget 2021-2027 a progetti che dovranno contribuire a raggiungere gli obiettivi climatici delle politiche comunitarie, per un totale di 320 mld di €. Tuttavia l’Ue, evidenziano diverse associazioni, continuerà a finanziare opere fossili di dubbia utilità e con elevati impatti ambientali.

Sismabonus per demolizione e ricostruzione di edifici. In quali casi?

Mercoledì, 2 Maggio 2018
Gli interventi di demolizione e ricostruzione di edifici adibiti ad abitazioni private o ad attività produttive sono riconducibili tra quelli relativi all’adozione di misure antisismiche per i quali è possibile fruire del sisma bonus? Il chiarimento interpretativo dell’Agenzia delle Entrate.

Illuminotronica 2018 si sposta a Bologna

Mercoledì, 2 Maggio 2018
Illuminotronica, la manifestazione dedicata alle tecnologie e tendenze legate ai settori dell’illuminazione, della home & building automation e della sicurezza nel 2018 si sposta a Bologna, per ampliare la superficie espositiva. Sarà in programma dal 29 novembre al 1° dicembre 2018.

Illuminazione pubblica, in G.U. i criteri minimi per gli appalti

Mercoledì, 2 Maggio 2018
Pubblicato in Gazzetta il decreto del Minambiente con i criteri ambientali minimi (CAM) che le Amministrazioni pubbliche devono utilizzare ai sensi del D.Lgs. 50/2016 per l'affidamento del servizio di illuminazione pubblica.

Detrazioni fiscali, i chiarimenti delle Entrate su storage e FV e risparmio energetico

Lunedì, 30 Aprile 2018
Redazione QualEnergia.it
L'installazione di un sistema di accumulo dà diritto allo sgravio sia se contestuale che se successiva a quella dell'impianto fotovoltaico. Le precisazioni su sgravi fiscali e risparmio energetico nella guida alla dichiarazione dei redditi delle persone fisiche relativa all’anno d’imposta 2017.

Sette Stati chiedono all'Ue obiettivi più ambiziosi. Ma l'Italia non c'è

Venerdì, 27 Aprile 2018
I Ministri dell'Ambiente e dell'Energia di Francia, Germania, Svezia, Portogallo, Paesi Bassi, Lussemburgo, Finlandia si sono riuniti a Parigi per chiedere all'Unione europea obiettivi climatici ambiziosi e in linea con l'accordo di Parigi. L'Italia non era tra questi paesi.