Efficienza

Il testo del decreto su detrazioni e recempimento direttiva

Lunedì, 3 Giugno 2013
Redazione Qualenergia.it
Riportiamo la versione del decreto legge che è uscita dal CdM del 31 maggio 2013. Il decreto dispone la proroga delle detrazioni fiscali (artt.14-16) e contiene anche le norme di recepimento della Direttiva europea 2010/31/UE in materia di prestazione energetica nell’edilizia, dall’art. 1 all’art. 13. All'art. 17 si parla di abilitazione professionale.

Proroga detrazioni fiscali, i dubbi su solare termico e pompe di calore

Venerdì, 31 Maggio 2013
Redazione Qualenergia.it
Dal comunicato del Consiglio dei Ministri sulla conferma della proroga della detrazione fiscale non risulta chiaro il destino degli impianti solari termici, a pompe di calore e delle caldaie a condensazione. Stando alla versione più recente del decreto sembra però che le detrazioni del 65% varranno ancora per il solare termico mentre restano escluse le pompe di calore.

Ecobonus efficienza energetica, il comunicato ufficiale del Consiglio dei Ministri

Venerdì, 31 Maggio 2013
Sale al 65% dall'attuale 55% la detrazione fiscale per gli interventi di riqualificazione energetica degli edifici. Viene prorogata a fine anno e fino al 30 giugno 2014 mesi per i soli interventi su tutto l'edificio. Il comunicato ufficiale del Consiglio dei Ministri.

Questo è il comunicato ufficiale del Consiglio dei Ministri sull'ecobonus:

Confermate detrazioni efficienza energetica, dal 55 salgono al 65%

Venerdì, 31 Maggio 2013
Redazione Qualenergia.it
Sale al 65% dall'attuale 55 la detrazione fiscale per gli interventi di riqualificazione energetica degli edifici. Prorogata al 31 dicembre 2013 e al 30 giugno 2014 per le ristrutturazioni importanti dell’intero edificio. La detrazione al 50% sulle ristrutturazioni semplici è estesa fino a dicembre e allargata a mobili e per adeguamenti antisismici.

Detrazioni efficienza energetica, confermate e dal 55% salgono al 65%

Venerdì, 31 Maggio 2013
Redazione Qualenergia.it
Sale al 65% dall'attuale 55% la detrazione fiscale per gli interventi di riqualificazione energetica degli edifici. Lo annuncia il ministro dello Sviluppo, Flavio Zanonato, uscendo da Palazzo Chigi al termine del Consiglio dei ministri. La detrazione al 50% sulle ristrutturazioni semplici è prorogata fino a dicembre.
Immagine Banner: 

Teleriscaldamento e pompe di calore, le preoccupazioni di C.A.R.T.E.

Venerdì, 31 Maggio 2013
l Governo ha deciso di allocare parte del fondo di garanzia già accantonato per la realizzazione delle reti di teleriscaldamento a favore dell’efficienza degli edifici pubblici. E la cosa non piace a C.A.R.T.E. il Coordinamento Associazioni Rinnovabili Termiche ed Efficiena energetica. Allarme anche per l' esclusione dall’incentivazione del 55% delle pompe di calore.

In Abruzzo realizzato un condominio in classe A+

Giovedì, 30 Maggio 2013
Terminati i lavori di un condominio in classe energetica A+ (1,5 kWh m2/anno) a Tortoreto, in provincia di Teramo. Il 'condominio Adelina', che consuma il 90% in meno di un edifico normale, è composto da 11 appartamenti (tra i 50 e i 70 mq) tutti balconati.

Storage: incentivi anche negli Usa, mentre l'Italia rischia di perdere il treno

Giovedì, 30 Maggio 2013
Redazione Qualenergia.it
Dopo la Germania, anche gli Usa pensano a un incentivo per gli accumuli di energia, con sgravi fiscali fino al 30%. Lo storage taglia i costi per sistema elettrico e consumatori, scrivono i firmatari della legge. In Italia intanto si parla di penalizzare l'autoconsumo, che vorrebbe dire condannare a morte prematura accumuli e generazione distribuita.

È online la Guida agli scaldacqua a pompa di calore

Giovedì, 30 Maggio 2013
Redazione Qualenergia.it
Qualenergia.it ha pubblicato una guida sugli scaldacqua a pompa di calore. Un’alternativa efficiente e dal costo contenuto per la produzione di acqua calda sanitaria, abbinabile anche a impianti solari termici o FV o ad altre tecnologie per il comfort termico. Funzionamento, prestazioni, applicazioni, aspetti installativi e incentivi.

Pompe di calore, per Co.Aer vitale l’inclusione nella proroga 55%

Lunedì, 27 Maggio 2013
Co.Aer, Associazione Costruttori apparecchiature ed impianti per la climatizzazione e pompe di calore, richiama l’attenzione del Governo e delle Autorità sulla grave esclusione dall’incentivazione del 55% delle pompe di calore. Rischio 'effetto esodati' per le tecnologie efficienti.

Co.Aer, Associazione Costruttori apparecchiature ed impianti per la climatizzazione e pompe di calore, federata ad ANIMA, richiama l’attenzione del Governo e delle Autorità sulla grave esclusione dall’incentivazione del 55% delle pompe di calore. Tali tecnologie al momento attuale rischiano di rimanere senza alcun incentivo fiscale in assenza di un conto energia termico attivo e di nuove tariffazioni elettriche per le pompe di calore.