Clima

Da Harvey e Irma 200-290 mld$ di danni: quanto ci costerà il global warming?

Martedì, 12 Settembre 2017
Redazione QualEnergia.it
Chi parla di 150-200 miliardi di dollari, chi di cifre ancora più consistenti, fino a 290 mld $, rispecchiando le difficoltà di calcolare con precisione le conseguenze economiche dei disastri naturali, come quelli provocati in Texas e Florida dall’eccezionale ondata di maltempo negli Stati Uniti.

Il clima sta cambiando, ma non le politiche per il territorio e le nostre città

Lunedì, 11 Settembre 2017
Redazione QualEnergia.it
Dopo l'ultimo drammatico fenomeno meteorologico, quello di Livorno, WWF e Legambiente spiegano che mentre il clima sta cambiando, le politiche urbanistiche e per l'adattamento ai mutamenti climatici restano marginali. I danni in Italia, i costi e cosa si dovrebbe fare subito.

SEN alla vigilia della chiusura della consultazione, le osservazioni di Legambiente

Lunedì, 11 Settembre 2017
In vista della chiusura della consultazione pubblica della SEN, prevista il 12 settembre, Legambiente ha ribadito le osservazioni già inviate al Governo, per rendere la Strategia veramente efficace nel guidare le politiche per l’energia e il clima nei prossimi anni in Italia.

Aste CO2, aggiornamento del calendario per annullamento asta della piattaforma comune

Lunedì, 11 Settembre 2017
L’annullamento della sessione d’asta è stato disposto dal gestore della piattaforma (EEX) perchè il prezzo di aggiudicazione sarebbe risultato notevolmente inferiore al prezzo vigente sul mercato secondario.

Cambiamenti climatici, una lettera aperta al Governo italiano

Venerdì, 8 Settembre 2017
Un gruppo di docenti e ricercatori di Bologna, guidato da Vincenzo Balzani e Nicola Armaroli, ha scritto una lettera aperta al Governo per chiedere che venga indetta una conferenza nazionale in cui si discutano le azioni necessarie per contrastare gli effetti sul nostro Paese. Un appello da firmare rivolto a università, cittadini e centri di ricerca italiani.

Chi governerà in Germania quali politiche energetiche e climatiche adotterà?

Venerdì, 8 Settembre 2017
Redazione QualEnergia.it
Il prossimo governo tedesco, quello che uscirà dalle elezioni del 24 settembre, sarà quasi certamente formato da una coalizione di due o più partiti. Per capire come evolverà la politica federale, vediamo come si muovono sui temi energie e clima i diversi schieramenti presenti nei Lander.

La Francia fermerà la produzione di gas e petrolio entro il 2040

Giovedì, 7 Settembre 2017
Redazione QualEnergia.it
Parigi dall'anno prossimo sospenderà il rilascio e il rinnovo dei permessi di esplorazione per fermare l'estrazione su tutto il territorio nazionale dal 2040. Una decisione importante più che altro sul piano simbolico, dato che in Francia la produzione domestica di oil&gas incide pochissimo sui consumi.

Uno dei posti più inquinati al mondo? La nave da crociera

Mercoledì, 6 Settembre 2017
Redazione QualEnergia.it
Il bilancio ecologico di questi mostri sull’acqua è devastante. A parte i livelli consumi di energia di ciascuna nave, è la qualità delle emissioni a preoccupare. Tutte le compagnie utilizzano ancora olio combustibile pesante. Una classifica delle navi più inquinanti, tra cui quelle di Costa, MSC e Royal Caribbean.

I pochi studi che negano il riscaldamento globale antropogenico? Tutti sbagliati

Mercoledì, 6 Settembre 2017
Redazione QualEnergia.it
Lo rileva una pubblicazione uscita su Theoretical and Applied Climatology: i ricercatori hanno provato a replicare i risultati delle 38 ricerche, il 3% del totale, che negano che l'attività umana sia tra le cause del cambiamento climatico, rilevando errori di vario genere in ognuno degli sudi “negazionisti”.

Piani d'azione per 139 paesi ad energia 100% rinnovabile

Venerdì, 1 Settembre 2017
Redazione QualEnergia.it
Una roadmap al 2050 per sistemi energetici alimentati al 100% da fonti rinnovabili in 139 paesi, responsabili del 99% delle emissioni globali di gas serra. Una strategia dettagliata per trasformare tutte le infrastrutture in modo da poter essere alimentate da eolico, idro e solare. Il nuovo report di Mark Z. Jacobson.