L'Italia verde che può farci uscire dalla crisi

Venerdì, 14 Dicembre 2012
L'Italia della green economy è viva anche se messa a dura prova dall'incertezza normativa: vi è impegnata il 2,12% della forza lavoro contro la media europea dell’1,53%. Le rinnovabili da sole danno lavoro a 108.150 persone, le detrazioni fiscali per l'efficienza energetica hanno salvato 40mila posti di lavoro. Il rapporto ENEA sulla green economy italiana.

Decreto certificati bianchi, un provvedimento ponte

Venerdì, 14 Dicembre 2012
Dario Di Santo
Nel 2013 una consultazione porterà alla definizione di nuove linee guida che entreranno in funzione nel 2014. Ma nel frattempo ci sarà il cambio della guardia fra l’AEEG e il GSE come soggetto gestore dello schema. Come comprendere gli obiettivi indicati. Tutte le novità del meccanismo spiegate da Dario Di Santo, direttore della FIRE.

Le nostre troppe centrali elettriche. E la SEN non ne parla

Giovedì, 13 Dicembre 2012
In Italia abbiamo troppa elettricità: centrali termoelettriche per 78mila MW di potenza a cui dobbiamo aggiungere almeno 45mila MW da rinnovabili a fronte di una richiesta che non va oltre i 57mila MWh. Eppure si continua a costruire e autorizzare centrali inquinanti, un problema che la SEN trascura. La visione di Legambiente.

FLIR Systems, scaricabile il manuale "La termografia per il mercato delle costruzioni"

Giovedì, 13 Dicembre 2012
News dalle Aziende
FLIR Systems annuncia la possibilità di scaricare in formato pdf un nuovo è più aggiornato manuale: “La termografia per il mercato delle costruzioni”. I particolari a cui prestare attenzione nel corso delle ispezioni termografiche e consigli utili per la selezione della termocamera più adatta ad ogni specifica applicazione.

Dopo il booklet “Guida alla termografia per applicazioni edili e dell’energia rinnovabile” FLIR Systems, leader mondiale nella produzione e commercializzazione di termocamere ad infrarossi, ha annunciato la disponibilità del nuovo ancora più completo e aggiornato manuale “La termografia per il mercato delle costruzioni”.

2012, l'anno turbolento del fotovoltaico, ma non troppo

Giovedì, 13 Dicembre 2012
Redazione Qualenergia.it
Tra tagli agli incentivi, sovrapproduzione e guerre commerciali il 2012 è stato un anno turbolento per il fotovoltaico mondiale. Ma le cose sembrano andare meglio del previsto: la Germania ha installato oltre ogni aspettativa, il mercato cinese arriverà a 5 GW, Usa e Giappone crescono e ci sono ottime aspettative in diversi mercati minori.

On line lo Speciale "Il biogas che fa bene al Paese"

Giovedì, 13 Dicembre 2012
Pubblicato lo Speciale di QualEnergia.it, a cura del CIB, sul biogas. Gli aspetti principali del settore, la filiera, le potenzialità, le aziende. In che modo biogas e biometano possono rappresentare una grande opportunità di sviluppo economico, sociale e ambientale per l'Italia. Nell'ultimo capitolo il “Manifesto del Biogas fatto bene”.

Certificati bianchi, target deludenti. Ripensare lo strumento

Giovedì, 13 Dicembre 2012
Redazione Qualenergia.it
Solo da pochi giorni è uscita una bozza di decreto che definisce nuovi target di risparmio dei TEE dal 2013 al 2016. Deludono i target di risparmio annuali. Per ora la sua approvazione è necessaria, ma il meccanismo andrà sicuramente rivisto e valorizzato dal prossimo Governo. Gianni Silvestrini a Ecoradio, il podcast.

Il Manifesto del "biogas fatto bene"

Giovedì, 13 Dicembre 2012
CIB - Consorzio Italiano Biogas e Gassificazione
Un documento programmatico, “Il biogas fatto bene,” elaborato dal CIB – Consorzio Italiano Biogas e Gassificazione - e sottoscritto dalle principali associazioni del settore agro energetico: Agroenergia, AIEL, APER, CIA, CIB, Confagricoltura, CRPA, DAEL (Distretto agro energetico Lombardo), FIPER e ITABIA. Linea guida per il raggiungimento degli obiettivi fissati dal PAN, garantendo, allo stesso tempo, uno sviluppo equilibrato e duraturo del settore.

Il lento viaggio del negoziato sul clima passato per Doha

Mercoledì, 12 Dicembre 2012
Leonardo Massai
La COP 18 è stata una conferenza di passaggio nei negoziati sul clima. Nessuna traccia di misure concrete. Nei prossimi anni le Parti dovranno confrontarsi sulle azioni da intraprendere entro il 2020 per ridurre il gap sulla necessaria riduzione delle emissioni e la visione per la fase post-2020. Da Doha un commento di Leonardo Massai.

Carbone a Brindisi, parte il processo all'Enel. I bambini i più colpiti

Mercoledì, 12 Dicembre 2012
Parte il processo che vede imputati 13 dirigenti Enel della centrale Federico II di Brindisi per getto pericoloso di cose, danneggiamento delle colture e insudiciamento delle abitazioni. Greenpeace lo inaugura con un'efficace campagna comunicativa. Secondo l’Agenzia Europea dell'Ambiente quelle emissioni provocano 119 morti premature l’anno.