Ferrante: “Caro Nichi, noi con le rinnovabili senza se e senza ma”

Lunedì, 19 Maggio 2014
Francesco Ferrante
"La strada da percorrere è proprio opposta a quella indicata da Vendola. L'obiettivo è la totale decarbonizzazione dell'economia e non imporre un tetto alle rinnovabili". Riceviamo e pubblichiamo una nota di Francesco Ferrante, candidato GreenItalia al PE, in risposta all'intervista del governatore del Puglia pubblicata su Qualenergia.it

Premio A+COM: presentati i vincitori dell'edizione 2014

Venerdì, 16 Maggio 2014
Alleanza per il Clima e Kyoto Club anche nel 2014 hanno lanciato il Premio A+COM rivolto alle amministrazioni locali per premiare i migliori PAES, Piani d’azione per l’energia sostenibile italiani. La cerimonia di premiazione si è svolta il 15 maggio a Roma presso la sede dell'Enea.

Si è svolta ieri, 15 maggio, a Roma presso la sede dell'Enea, la cerimonia di premiazione di A+COM 2014, il premio lanciato da Alleanza per il Clima e Kyoto Club, quest'anno giunto alla 3°edizione.

L’Europa alla guida della transizione energetica della decarbonizzazione

Venerdì, 16 Maggio 2014
Gianni Silvestrini
Il contributo di Gianni Silvestrini al volume curato da di Silvia Zamboni dal titolo “Un’altra Europa” (Edizioni Ambiente). Il libro raccoglie diverse voci autorevoli sul tema del futuro dell'Europa e su come rilanciare l’obiettivo di un’Europa diversa, più impegnata nella lotta ai cambiamenti climatici e per la promozione delle rinnovabili e dell’efficienza energetica e più vicina ai cittadini.

Rinnovabili, sviluppo e territorio. L'intervista a Nichi Vendola

Venerdì, 16 Maggio 2014
Alessandro Codegoni
Dopo anni di 'luna di miele' con le rinnovabili, il governatore della Puglia, Nichi Vendola, ha iniziato una politica di contenimento nei confronti di eolico e fotovoltaico, lanciata da un'intervista sulla Gazzetta del Mezzogiorno che ha lasciato perplessi molti sostenitori delle energie pulite. QualEnergia.it lo ha intervistato per capire meglio la sua posizione.

Costi ambientali in bolletta e carbon tax. Una interrogazione parlamentare

Giovedì, 15 Maggio 2014
Redazione Qualenergia.it
I fornitori di energia elettrica sono obbligati a indicare in bolletta i costi ambientali associati alla produzione, ma non lo fanno. La legge 23/2014 sulla delega fiscale apre la strada alla carbon tax, ma mancano i decreti attuativi. In una interrogazione parlamentare se ne chiede conto al Governo.

Taglia-bollette contro imprese, famiglie e clima. Le voci di Legambiente, PD e GreenItalia

Giovedì, 15 Maggio 2014
Lo spalma-incentivi, obbligatorio e retroattivo per il fotovoltaico, gli oneri di sistema da pagare, in parte, anche sull'energia autoconsumata e la possibilità di avere prezzi negativi in Borsa sono fonte di preoccupazione per gli operatori. Le posizioni di Legambiente, del Pd e di GreenItalia sul tema.

Taglia-bollette e rinnovabili: si uccide il diritto e si semina incertezza

Giovedì, 15 Maggio 2014
Giuseppe Artizzu
Il sistema è in equilibrio, i prezzi già in discesa. Eppure per ridurre la bolletta si vogliono sacrificare le rinnovabili. Lo spalma-incentivi obbligatorio stravolge il diritto. Gli oneri 'crescenti' sull'autoconsumo seminano incertezza e stroncano il fotovoltaico non incentivato. Benvenuti nello Stato libero di Bananas. Ma il cartello non diceva 'Destinazione Italia'?

Bolletta, invece di colpire le rinnovabili rendiamo il sistema più efficiente

Giovedì, 15 Maggio 2014
Dario Di Santo
Se il mercato elettrico fosse gestito in modo efficiente, gli utenti potrebbero beneficiare da subito di una buona parte dei 23 €/MWh di riduzione del PUN (prezzo unico nazionale) che si sono avuti anche grazie alle energie rinnovabili. Un valore che corrisponde proprio al 10% di sconto in bolletta promesso dal premier Renzi. Un intervento di Dario Di Santo, direttore generale di FIRE.

Smart Home, Smart Lighting ed Energy Storage al M2M Forum

Mercoledì, 14 Maggio 2014
Il 20 maggio presso il Centro Congressi Milanofiori si terrà la tredicesima edizione di M2M Forum, appuntamento internazionale incentrato sul ruolo assunto dall’IoT (Internet of Things) con un’attenzione particolare alle soluzioni M2M Cloud. Riportiamo il comunicato stampa di M2M Forum.

Ecco come il Ministero dello Sviluppo Economico vuole tagliare la bolletta

Mercoledì, 14 Maggio 2014
Redazione Qualenergia.it
Spalma-incentivi obbligatorio e retroattivo per il fotovoltaico, oneri di sistema da pagare, in parte, anche sull'energia autoconsumata, possibilità di avere prezzi negativi in Borsa. Ma anche taglio agli sprechi e ad alcune discutibili agevolazioni. Ecco cosa bolle nella pentola del decreto MiSE che punta a ridurre del 10% la bolletta elettrica delle PMI.