I moduli Sunerg ricevono la certificazione italiana di reazione al fuoco in Classe 1

Facebook Twitter LinkedIN
Venerdì, 18 Gennaio 2013
News dalle Aziende
I moduli fotovoltaici prodotti presso lo stabilimento Sunerg Solar hanno ottenuto la certificazione in Classe 1 di reazione al fuoco ai sensi della norma UNI 9177, da parte dell’Istituto Giordano S.p.A.

Tutti i moduli fotovoltaici prodotti presso lo stabilimento Sunerg Solar srl di Cinquemiglia (Città di Castello - PG) hanno ottenuto la certificazione in CLASSE 1 di reazione al fuoco ai sensi della norma UNI 9177, da parte dell’Istituto Giordano S.p.A. dopo l’esecuzione e il superamento delle prove previste dalle norme  UNI  9174  e  UNI  8457.

Grazie alla certificazione ottenuta i moduli fotovoltaici Sunerg potranno essere impiegati su una vasta tipologia di coperture, laddove sono richiesti dei requisiti di sicurezza in caso d’incendio e la copertura non ha tutte le caratteristiche necessarie.
Nello specifico, basandosi sulla “Guida per l’installazione degli impianti fotovoltaici – Edizione 2012” e relativa circolare denominata “Chiarimenti alla nota prot. DCPREV 1324” emesse dal Ministero dell’Interno – Dipartimento dei Vigili del Fuoco, del Soccorso Pubblico e della Difesa Civile, l’installazione dovrà essere eseguita in modo da evitare la propagazione di un incendio dal generatore fotovoltaico al fabbricato nel quale è incorporato.

Pertanto dovrà essere effettuata una specifica valutazione del rischio di propagazione dell’incendio, tenendo conto della classe di resistenza agli incendi esterni dei tetti e delle coperture di tetti (secondo UNl EN 13501-5:2009) e della classe di reazione al fuoco del modulo fotovoltaico attestata secondo le procedure di cui all’art’ 2 del DM 10 marzo 2005 recante “classi di reazione al fuoco per i prodotti da costruzione” da impiegarsi nelle opere per le quali è prescritto il requisito della sicurezza in caso d’incendio.

Oltre alla valutazione del rischio sopra citata sono ammissibili altre valutazioni finalizzate alla dimostrazione del raggiungimento degli obiettivi della guida.
Nell’allegato B della circolare denominata “Chiarimenti alla nota prot. DCPREV 1324” sono state riassunte le diverse modalità per soddisfare il requisito di sicurezza relativo al rischi di propagazione dell’incendio.
Nel caso si intenda tenere conto della classe di resistenza agli incendi esterni dei tetti e delle coperture di tetti e della classe di reazione al fuoco del modulo fotovoltaico (caso 3/a dell’allegato B), possono ritenersi, in generale, accettabili i seguenti accoppiamenti:

  • tetti classificati F roof e pannello FV di classe 1 o equivalente di reazione al fuoco;
  • tetti classificati B roof (T2, T3, T4) e pannello FV di classe 2 o equivalente di reazione al fuoco;
  • strati ultimi di copertura (impermeabilizzazioni o/e pacchetti isolanti) classificati F roof o F installati su coperture EI 30 e pannello FV di classe 2 o equivalente di reazione al fuoco.

In conclusione tutti i moduli fotovoltaici Sunerg Solar srl possono essere impiegati in coperture che sono classificati F roof o che non hanno superato le prove previste dalla classificazione B roof.”